GRANFONDO CITTA' DI CHIANCIANO TERME

CHIANCIANO TERME E LE SUE ACQUE

SPONSOR

 

Se dicessimo di proposito acqua come vita, consumeremmo inutilmente un luogo comune; è perciò che diremo
ACQUA COME  SALUTE.
Le cure idropiniche, che sono parte organica della medicina naturale, possono in moltissimi casi sostituirsi a quelle farmacologiche, con il vantaggio non da poco di non avere effetti collaterali indesiderati, inconvenienti molto spesso appannaggio delle terapie con medicinali.

Chianciano garantisce non miracoli  ma sicuramente benessere, inteso nel senso globale sia fisico che psichico.
Benessere che può essere conservato e consolidato in chi lo possiede, riacquistato in chi lo ha perduto.

Acqua Santa

Acqua Fucoli

Acqua Sillene

Acqua Santissima

BENESSERE E SALUTE IN UN POSTO
DOVE AMBIENTE E TIPICITA’ SONO STORIA E CULTURA

È a disposizione degli ospiti un moderno Centro di Medicina Estetica, dove possono essere risolti problemi dermatologici o di inestetismi causati da cellulite,  varici e linfodemi. Équipes di specialisti seguiranno costantemente i trattamenti.

Cosmesi Termale, bellezza naturale
Le Terme di Chianciano propongono oggi, dopo accurate ricerche e sperimentazioni, una linea di cosmesi naturale basata sulle  straordinarie ed uniche proprietà dell'antica sorgente Sillene. I prodotti creati con acqua termale, perfetta nel magico equilibrio naturale di Plancton vegetale, sali minerali ed oligoelementi, donano una nuova bellezza alla tua pelle.  

 

 

 


IL MUSEO DI CHIANCIANO TERME

 Un museo per le acque di Orazio

Il Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme è facilmente raggiungibile: si trova all'inizio di Via Dante, nei pressi del centro storico.

L'edificio che lo contiene è stato costruito alla fine del secolo scorso per raccogliere le derrate alimentari della grande fattoria del Palazzo.

Nel '97 è stato inaugurato questo spazio espositivo, che fa parte del sistema dei Musei senesi.

Ampliato di recente, raccoglie i materiali archeologici scavati nel territorio comunale, organizzati per sezioni topografiche.

Ci sono gli oggetti provenienti dalle necropoli, e tra queste si segnala una grande tomba a camera, ricostruita nel Museo, appartenuta ad un principe etrusco morto alla fine del VII secolo a.C.  

 

ASD Circolo Endas Siena Via G. Di Vittorio, 62 - 53042 Chianciano Terme (SI) P.I. 90019110528 - E-Mail: falconeantonio@tin.it   -    Privacy policy